La lana merinos

La lana merinos

Lana merinos: da sempre è sinonimo di alta qualità, ma cosa sai davvero di questo materiale?
Ecco un breve post per capire qualcosa in più su questa lana pregiato, e sapere cosa acquisti quando la scegli.

Lana merinos
Lana merinos

La pecora Merino

Insomma, lo sappiamo tutti, la lana viene dalle pecore.
Dopo la tosatura il vello viene trattato, tinto e filato fino a diventare il gomitolo che poi utilizziamo per i vari lavori.

La pecora Merino, però, è diversa dalle altre, ed è per questo che la sua lana è così pregiata.

Lana merinos - la pecora
La pecora Merino

Intanto, è una pecora di origine spagnola. Oggi più del 50% della produzione di lana merinos viene dall’Australia, ma questo animale ha una lunga storia che si perde ben prima del medioevo.
La leggenda narra infatti che questo bellissimo animale debba il suo nome dalla dinastia berbera dei Merinidi, che imperversò per vari secoli in Marocco e nella penisola Iberica.

Una pecora davvero speciale, tanto che gli Spagnoli ne detennero l’esclusiva fino a tutto il XVII, e che oggi, appunto, vive soprattutto nei grandi pascoli dell’Oceania.

Una lana dalle mille qualità

Il vello della pecora Merino è molto sottile, più folto ed arricciato rispetto a quello della pecora comune, ed ha delle particolari qualità di traspirazione e comportamento rispetto all’umidità.

Lana merinos - la lana
Lana Merinos

Non è solo quindi caldissima in inverno, ma non è fastidiosa quando arrivano i primi caldi, non fa sudare e non prude sulla pelle.
Grazie ad una particolare superficie squamata, si comporta, in pratica, come un vero e proprio tessuto tecnico, pur essendo totalmente naturale. Assorbe l’umidità atmosferica, senza farla arrivare alla cute, e trattiene quella interna del corpo spingendola verso l’esterno.

Tosare fa male?

La tosatura è una tappa molto importante per la vita della pecora. C’è il rischio, altrimenti, di avere difficoltà nei movimenti e nella vista, a causa del suo vello che diventa troppo ingombrante e pesante.
Io, sia per quanto riguarda la lana merinos che la lana “normale”, scelgo sempre aziende certificate per la non crudeltà nei confronti degli animali. Voglio essere sicura che la tosatura avvenga rispettando i cicli naturali e sia fatta secondo regole ben precise.

Se però, per tue scelte etiche e personali, non vuoi comunque utilizzare filati di origine animale, puoi trovare a questo link la mia collezione di accessori vegani, mentre in questo post ti parlo del Tencel, un materiale totalmente vegetale e certificato.

MaMaglia e la lana merinos

Come uso io la lana merinos?
Considerate tutte le sue caratteristiche specifiche, mi piace molto lavorare con questo materiale, che utilizzo molto per gli accessori per bambini, ma anche per quelli da adulti.

Ecco alcune delle mie produzioni, fatte proprio con la lana merinos: cappelli, scaldacollo e sciarpe morbidissime e colorate!

Vuoi acquistare un accessorio di lana merinos, e non solo? Contattami, qui trovi tutti i miei canali, e se sei curiosa di sapere cosa succede quando fai un ordine personalizzato con me, ti racconto tutto in questo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *